L'evangelizzazione è la manifestazione della vita e della vitalità della Chiesa. Questa è diventata se stessa quando, spinta dallo spirito Santo nel giorno della Pentecoste, è uscita dal Cenacolo. Per questa ragione, l'evangelizzazione non deve essere compresa come una delle attività pastorali della Chiesa, ma come la manifestazione della sua stessa natura e della sua missione, segno della presenza dello Spirito Santo che la anima e la guida. La nuova evangelizzazione di cui molto spesso si parla non può essere perciò tradotta in una serie di nuove prassi o di orientamenti pastorali. Essa consiste in un ripensamento profondo della verità dell'umano e della verità della Rivelazione, che favorisca un incontro personale con Gesù e una crescita del Regno di Dio nel contesto attuale, segnato dal cambiamento e dalla complessità. In questo senso alcune proposte del Centro Studi Missione Emmaus sono pensate per accompagnare questo ambito specifico.

Condividi con: